Logo
PER URGENZE E INFORMAZIONI POTETE ANCHE CONTATTARCI AI SEGUENTI NUMERI 349.266.1548 e 339.649.6043

NOVITA' - In Kenya a partire dal 28 agosto 2017 entra in vigore il bando ai sacchetti di plastica. Leggi il comunicato.
promo flamingo

CERCA NEL NOSTRO SITO

newsletter

Sei un'agenzia? Desideri offrire ai tuoi clienti le migliori offerte sull'East Africa? Allora iscriviti per ricevere le nostre locandine.


Powered by TecnoPosta
logo associazione esperti africaSegnalati su magicalkenya.it

AFRICA > ETIOPIA > ESPERIENZA ETIOPIA


“Questa è la Terra dell’ Ottava Armonia dell’ Arcobaleno : il Nero. E’ il segreto meglio custodito dell’ ‘Africa…
Andateci prima che qualcuno lo porti alla luce ! “

La storia di questo paese è un intreccio di avvenimenti affascinanti e leggendari come il viaggio dell’ Arca dell’ Alleanza o l’ incontro tra Re Salomone e la Regina di Saba. La nascita del cristianesimoed il Regno di Axum; l’imporsi dell’ islamismo, il Re Lalibela e le undici chiese scolpite nella roccia, che sono l’ottava meraviglia del Mondo.

Ed ancora i reperti dell’ età della pietra, le vivaci raffigurazioni nelle caverne, gli antichi ominidi, che rappresentarono il primo passo dell’ evoluzione umana, questo ed altro in Etiopia ci parla di una terra antichissima

I Luoghi

Addis Abeba (o Addis Ababa), capitale dell’ Etiopia, in aramharico “nuovo fiore”, fondata nel 1886 da Menelik II, è situata a 2500 m alle pendici della catena dell’Entoto. Gode di n clima eccellente tutto l’anno: in media 25 c°. Città piacevole con larghi viali di jacaranda. Vanta due Musei : quello Archeologico e quello Nazionale. Nel primo è conservata Lucy, il più antico ominide avendo almeno 3,2 milioni di anni. Il suo ritrovamento destò scalpore in tutto il mondo.

Gondar fu la prima capitale del Regno, fondata nel 1635 dai re Etiopici che fino ad allora avevano avuto solo corti itineranti,la sua grandezza durò 2 secoli. Questo evento diede il via ad unvero e proprio Rinascimentocon il fiorire delle arti ed un esempio di tutto questo fu Debre Birhan Sellasie, il più bell’esempio di arte figurativa etiopie.

Lalibela, Il suo nome originale era Roha, terra poco ospitale se paragonata alla maggior parte dell’ altopiano. La dinastia Zagwe, che diede vita a questo nuovo centro, era usurpatrice e non discendente dalceppo salomonide.Questa città fu fondata per essere la Nuova Gerusalemme in terra etiope e furono edificate innumerevoli chiese in quanto i pellegrinaggi in terra santa erano lunghi e pericolosi e si cercò di realizzare un luogo sacro per sostituire quelli verso la vera Gerusalemme.

Axum. E’ il più antico centro della storia etiope. Situato al margine dell’ altopiano, in posizione protetta e non troppolontano dal mare, con un grande passato di scambi commerciali e culturali. E’ la capitale più antica del Corno d’ Africa che custodisce avvolto nel verde di eucaliptus, mimose, sicomori e fichi d’india, un complesso monumentale tra i più importanti del mondo. Le grandi stele monolitiche di Axum sono la testimonianza della superiorità chel’impero axumita poteva vantare in fatto di architettura e costruzioni. L’area di Axum è ricca di obelischi, grezzi per la maggior parte. Alti pochi metri sono la testimonianza di una tradizione che raggiunse il suo apice all’ epoca di re Ezana.

Lago Tana. Qui nasce il Nilo Azzurro e passando attraverso gole profonde si congiunge al Nilo Bianco in Sudan, per poi raggiungere , attraverso l’ Egitto, il Mediterraneo. Il Lago Tana è una delle aree storiche ed artistiche più importanti dell’ Etiopia.

Valle dell ‘Omo. La regione sud-occidentale dell’ Etiopia si chiama Gamo Gofa. Confina a sud con il kenya, ad ovest con il Sudan ed accoglie la Valle dell’ Omo, una terra affascinante per la sua incredibile varietà tribale. Tribù diverse tra loro per tratti somatici, usi e costumi, di origini diverse, nati sulle sponde del fiume Omo, o giunti in questa terra dopo secolari migrazioni, tutti uniti da questo fiume. In questa Valle si concentrano gli Hamer, i Galeb, i Bume, i Karo, i Mursi ed i Surma. In ogni caso sono solo una parte delle tribù che popolano il territorio del Gamo Gofa e precisamente quelle che vivono lungo il fiume. Risalendo verso le alture di Jinka o scendendo lungo la Valle del Weyto si incontrano i gruppi che abitano la fascia collinare come i Jinka ed i Benna, gli Tsamaico, gli Arborè ed ancora più in alto i Borana. Altra tribù, grandi lavoratori di terre pietrose, sono i Konso.

 

 
 
REALIZZAZIONE TECNICA PRO ZETA GAMMA SOLUTIONSCONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTOPROBLEMI CON IL SITO?TRUCCHI PER IL PC
© 2018 Cimo Service di Blue Destination s.r.l. • Via Orazio,10 - 00193 ROMA • 06.68.806.821 - FAX 06.92.933.876 • booking@cimoservice.it
Capitale Sociale 10.000,00 € Int. Vers. :: P.IVA 13413431001 • REA RM 1445259 • Privacy e Cookie Policy
Free Sitemap Generator Facebook, iscriviti al gruppo Mal d'AfricaMal D'Africa: Iscriviti al nostro gruppo su Facebook Segnalato su cct2000