rassegna stampa tutte le offerte di viaggio e tour che proponiamo book fotografico
30/11/2020
promo flamingo

CERCA NEL NOSTRO SITO

newsletter

Sei un'agenzia? Desideri offrire ai tuoi clienti
le migliori offerte sull'East Africa? Allora iscriviti per ricevere le nostre locandine.

Clicca qui per iscriverti


Il servizio e' gestito tramite MailUp
logo associazione esperti africaSegnalati su magicalkenya.it

AFRICA > MADAGASCAR > PARCHI E RISERVE

paesaggioMONTAGNE D’AMBRE
Il parco nazionale della Montagne d’Ambre si estende su un’area di 18.200 ettari e coinvolge un grande massiccio vulcanico 40 km a sud di Antsiranana (Diego Suarez). L’altitudine oscilla tra gli 850 ed i 1475 metri. L’abbondanza delle precipitazioni rende la foresta particolarmente lussureggiante. Sette sono le specie di lemuri presenti, tra cui il lemure coronato ed il lemure di Sanford. Sono inoltre presenti rane, gechi, camaleonti e serpenti. Le specie di uccelli raggiungono le 71 unità (alcune notturne).

RISERVA SPECIALE DI L’ANKARANA
Il parco comprende lo spettacolare massiccio di Ankàrana e si estende su 18.225 ettari a circa 100 km a sud-ovest di Diego Suarez. L’area è caratterizzata da bizzarre formazioni rocciose di origine carsica o calcarea (tsingy) e da una flora e fauna particolarmente ricche, da numerosi laghi e da grotte popolate da pipistrelli. Nelle spaccature si aprono profondi canyon coperti da foreste. Nel sottosuolo scorrono fiumi, alcuni dei quali ospitano coccodrilli. All’interno dei canyon crescono rigogliosi alberi di cassia, fichi e baobab. Dieci sono le specie di lemuri presenti, tra cui le più diffuse sono il lemure coronato, il lemure di Sanford ed il lemure donnola; si possono comunque avvistare avahi, microcebi, chirogalei, valuvi forciferi, sifaka coronati di Terrier ed aye-aye. Novanta sono le specie di uccelli avvistati, tra cui il martin pescatore pigmeo, la coua crestata, l’aquila pescatrice del Madagascar, l’ibis crestato della foresta ed il gheppio fasciato. Il massiccio è considerato sacro dalle popolazioni locali che in passato vi trovarono rifugio dagli attacchi effettuati dalle popolazioni dei Merina, tanto che tutt’oggi vi si celebrano tradizionali riti molto interessanti.

PARCO NAZIONALE DI TSINGY DE BEMARAHA
E’ l’unico parco in Madagascar dichiarato patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e si estende su una superficie di 66.630 ettari. La maggior attrazione di questa spettacolare area protetta è costituita dagli “tsingy”: pinnacoli calcarei che si protendono verso l’alto, plasmati dai venti e dall’acqua nel corso dei secoli. La visita dell’area è possibile grazie a passerelle e ponti che permettono ai visitatori di salire sulla cima dei più piccoli (Petits Tsingy), mentre per visitare i pinnacoli più alti ed imponenti (Grands Tsingy) sono necessarie corde ed attrezzature da alpinismo. I sentieri all’interno dell’area degli tsingy sono decisamente faticosi, con passaggi tra le rocce molto stretti, alti ponti e buie ed anguste grotte poste sotto ai pinnacoli di roccia; la visita a questo spettacolare sito è pertanto sconsigliata a chiunque abbia problemi di forma fisica e a chi soffre di vertigini. Nel parco sono state avvistate sino ad oggi 90 specie di uccelli, 8 specie di rettili ed 11 specie di lemuri (tra cui il microcebo murino, il valuvi, l’apalemure grigio, il lemure donnola, il lemure testa nera ed il sifaka di Decken). In antichità questi tsingy furono il rifugio dei misteriosi Vazimba, i primi abitanti del Madagacar che celebravano antichi culti nelle grotte circostanti.

baobabPARCO AMBASIDE-MANTADIA ( PERINET)
Il parco si sviluppa ad un’altitudine che varia tra i 750 ed i 1250 metri e dista 140 chilometri da Antananarivo, in direzione est, sulla strada che conduce a Tamatave (Toamasina). Una vasta regione di colline coperte da una densa foresta primaria pluviale caratterizza questo parco nazionale, che copre una superficie di 12.810 ettari. Il parco accoglie camaleonti giganti, uccelli e 11 specie di lemuri tra cui il famoso Indri Indri, il più grande tra i lemuri esistenti, famoso per il suo grido mattutino che riecheggia nel parco. Le principali attrattive del parco includono il misterioso Lac Vert (lago verde) ed il vicino Bassin de Piscicolture. Nella Rèserve de Pèrinet sono presenti tre percorsi di visita prestabiliti (uno di 2 ore, uno di 4 ed uno di 6).

PARCO NAZIONALE DI RANOMAFANA
Il parco dista 60 chilometri da Fianarantsoa e si raggiunge percorrendo una lunga pista accidentata che richiede almeno un paio di ore di viaggio per tratta; si sviluppa su un’area di 39.222 ettari ad un’altitudine compresa tra gli 800 ed i 1200 metri. La maggior parte del territorio è costituita da colline ricoperte da una densa foresta pluviale da cui sgorgano torrenti con cascate. Il parco accoglie 29 specie di mammiferi (tra cui 12 di lemuri), 118 di uccelli, orchidee e la bellissima foresta primaria.

RISERVA PRIVATA DI BERENTY
All’estremo sud del Madagascar, a circa 85 km ad ovest di Fort Dauphin, la riserva di Berenty protegge una foresta a galleria di tamarindi popolata da diversi tipi di lemuri: i catta, i sifaka di Verraux ed i fulvus rufus. Sono inoltre presenti due specie di lemuri notturni: il lepilemure mustelino ed il microcebo murino. La riserva richiama tutt’ora numerosi ricercatori impegnati in diversi studi. Anche se poco estesa, la foresta ospita più di 155 specie di piante, tra cui prevalgono gli alberi di tamarindo. E’ un’oasi di 265 ettari circondata dal deserto spinoso, da piantagioni di agave e dal fiume Mandrare. La riserva di Berenty è una delle mete più interessanti del Madagascar per gli amanti del birdwatching: vi si contano, infatti, 83 specie di uccelli, di cui 9 sono predatori. Sono presenti inoltre 26 specie di rettili, fra cui due specie di camaleonti (sokorokotra), la tartaruga radiata e la rara tartaruga ragno del Madagascar.

PARCO NAZIONALE DELL’ISALO
Il parco si estende su una superficie di 81.540 ettari ed è caratterizzato da un alternarsi di pianure erbose e creste di arenaria dalle forme bizzarre. E’ un luogo particolarmente affascinante e pieno di misteri che, grazie ai paesaggi di straordinaria suggestione, merita sicuramente di essere incluso nel vostro itinerario in Madagascar. L’attrattiva principale del parco è costituita dalle formazioni rocciose e dai canyon. Nel parco sono presenti alcune specie di animali che possono essere avvistate quali il lemure catta, il lemure testa nera, il sifaka Verraux, il microcebo murino, il microcebo di Cocquerel, ed il lepilemure mustelino (queste ultime sono specie notturne). Sono presenti inoltre 55 specie differenti di uccelli.

 
 
REALIZZAZIONE TECNICA TAGLAB SOLUTIONS 2012CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTOPROBLEMI CON IL SITO?TRUCCHI PER IL PC
© 2020 Cimo Service di Area Tour s.r.l. • Via Baldo degli Ubaldi 386 • 00167 ROMA • 06.532.73.350 / 06.532.73.459 • booking@cimoservice.it
Capitale Sociale 10.000,00 € Int. Vers. :: P.IVA 14838071000 • REA RM 1549543 • Privacy e Cookie Policy
Free Sitemap Generator Facebook, iscriviti al gruppo Mal d'AfricaMal D'Africa: Iscriviti al nostro gruppo su Facebook