rassegna stampa tutte le offerte di viaggio e tour che proponiamo book fotografico
17/12/2018
promo flamingo

CERCA NEL NOSTRO SITO

newsletter

Sei un'agenzia? Desideri offrire ai tuoi clienti le migliori offerte sull'East Africa? Allora iscriviti per ricevere le nostre locandine.


Powered by TecnoPosta
logo associazione esperti africaSegnalati su magicalkenya.it

AFRICA > MOZAMBICO > ESPERIENZA MOZAMBICO

Il Mozambico è ancora un paese vergine,  non raggiunto dal turismo di massa e le sue coste si sviluppano su una lunghezza di quasi 3000 km e sono bagnate dalle correnti calde dell'Oceano Indiano. Presentano barriere coralline ben conservate. In particolare  il Mozambico settentrionale  ha coralli in ottimo stato di salute, a differenza di quelli di Mauritius, Seychelles e Maldive che in molti casi presentano malattie e scolorimento causato dall'innalzamento eccessivo delle temperature dei mari, e tutto questo è molto apprezzato dagli appassionati di diving.
Lungo le coste si trovano numerose isole protette dalla barriera corallina,  e tra queste le più conosciute sono gli arcipelaghi delle Quirimbas e di Bazaruto

Il mare è il principale sostentamento della popolazione, che si sta lentamente riprendendo dopo anni di guerra civile, cessata nel 1992, ed il paese sta facendo grandi sforzi di promozione del turismo e delle proprie risorse che stanno dando buoni frutti, grazie anche agli enormi investimenti da parte del vicino Sudafrica nelle strutture ricettive costiere.
Il Mozambico offre isole subtropicali, acque limpide ricche di una straordinaria fauna marina e clima piacevole e tra le spiagge più belle d'Africa.

Maputo
E’ la capitale del Mozambico oltre ad essere la città più popolata ed il principale porto sulla baia di Delagoa. La città fu fondata nel XVIII secolo e fù chiamata Lourenço Marques, dal nome del commerciante portoghese che esplorò la baia nel 1544. La costruzione della ferrovia, nel 1895, che la collegava a Pretoria, in Sud Africa, contribuì ad un notevole incremento della popolazione. La città divenne capitale del Mozambico nel 1907 e dopo l’indipendenza cambiò il suo nome in Maputo. Nella città si trova l’ Università del Mozambico ed un museo della storia del Paese. Famosa è la Cattedrale di Nostra Signora di Fatima; la stazione ferroviaria, ristrutturata di recente, fù progettata e costruita, ai primi del novecento, da Gustave Eiffel ed è sormontata da un’enorme cupola di rame. Altri luoghi da visitare sono l’ antico forte, con i bastioni ed i vecchi cannoni, i Giardini Botanici ed il Museo d’Arte Nazionale.  

Pemba
Città situata sulla costa orientale e capitale della provincia di Cabo Delgado, costituisce la parte più settentrionale del paese, al confine con la Tanzania. La città si affaccia sull’ Oceano Indiano ed in particolare sulla Baia di Pemba che è la terza più grande baia del mondo dopo quella di Sidney e Guanabara. Fondata dai portoghesi nel 1857 fu chiamata Porto Amelia, in onore dell’ ultima regina portoghese. Oggi è un’ importante meta turistica del Mozambico e nei sui dintorni stanno sorgendo numerose località balneari, alcune già rinomate come Praia de Wimbe e Praia do Farol. Da queste spiagge la barriera corallina è raggiungibile a nuoto. L’ aeroporto di Pemba viene utilizzato per i trasferimenti con gli aeromobile sulle isole dell’arcipelago delle Quirimbas.

Quirimbas...Ultimo Paradiso !
Al largo delle coste del Mozambico, adagiato su un mare azzurrissimo si trova questo arcipelago di circa 30 piccole, meravigliose isole, nuovo paradiso per gli amanti del sole d’inverno!
Sono il posto ideale per chi ricerca un posto assolutamente unico, lontano dalle grandi rotte, dal rumore e dal solito.
Qui troverete spiagge bianchissime, un’ acqua cristallina in cui immergerVi, un posto che è oggi come erano le Maldive 15 anni fa ……per pochi intimi.
Questo piccolo arcipelago è area protetta da parte del WWF per la conservazione delle specie marine, vi risiedono infatti tartarughe marine, dugonghi, delfini, oltre 375 specie di pesci.
L’arcipelago delle Quirimbas è facilmente raggiungibile, da Pemba, con piccoli aeromobili da turismo o in barca. Tra le isole più conosciute ci sono, Ibo, che è situata al centro dell’arcipelago, Matemo, la più settentrionale, l’ isola di Quirimbas, da cui prende il nome l’arcipelago, ed ancora Medjumbe, Vamizi e Quilalea.
Le strutture alberghiere sono perfettamente integrate con l’ambiente e a totale disposizione dei clienti.

Arcipelago di Bazaruto
A circa 10 chilometri dalla costa si trova l’ arcipelago di Bazaruto, uno dei luoghi più belli del continente africano per le sue acque turchesi, spiagge di sabbia, palme, barriere coralline incontaminate e rarissimi pesci tropicali. Nel 1971 poco prima dell’indipendenza, le “isole del Paradiso” come sono chiamate dai locali sono state dichiarate dall’amministrazione portoghese Parco Nazionale. Tra le più conosciute Bazaruto, Benguerra, Santa Carolina e Magaruque. Comodi collegamenti con piccoli aeromobili gran turismo o in barca veloce dalle isole a Vilanculos, tappa obbligatoria per chi vuole raggiungere velocemente l’arcipelago.

 

 
 
REALIZZAZIONE TECNICA PRO ZETA GAMMA SOLUTIONSCONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTOPROBLEMI CON IL SITO?TRUCCHI PER IL PC
© 2018 Cimo Service di Blue Destination s.r.l. • Via Orazio,10 - 00193 ROMA • 06.68.806.821 - FAX 06.92.933.876 • booking@cimoservice.it
Capitale Sociale 10.000,00 € Int. Vers. :: P.IVA 13413431001 • REA RM 1445259 • Privacy e Cookie Policy
Free Sitemap Generator Facebook, iscriviti al gruppo Mal d'AfricaMal D'Africa: Iscriviti al nostro gruppo su Facebook Segnalato su cct2000