Logo
In caso di problemi con le linee telefoniche vi segnaliamo qui di seguito il numero di emergenza: 339.649.6043

NOVITA' - In Kenya a partire dal 28 agosto 2017 entra in vigore il bando ai sacchetti di plastica. Leggi il comunicato.
promo flamingo

CERCA NEL NOSTRO SITO

newsletter

Sei un'agenzia? Desideri offrire ai tuoi clienti le migliori offerte sull'East Africa? Allora iscriviti per ricevere le nostre locandine.


Powered by TecnoPosta
logo associazione esperti africaSegnalati su magicalkenya.it

AFRICA > SUDAFRICA> I PARCHI

Parco Kruger
E’ il parco più famoso del Sudafrica. Fu fondato nel 1898 dall’allora presidente, Paul Kruger, con il nome di Sabi Game Riserve. Nel corso degli anni si è sempre più espanso fino a raggiungere un’estensione di quasi 2 milioni di ettari. Questo parco racchiude ben 14 diversi eco sistemi : savana, foreste, bush, formazioni granitiche, fiumi, canyon; il parco è facilmente visitabile disponendo di un’estesa rete stradale, sia in parte asfaltata che non.
Nel Parco Kruger si trovano tutte le specie di felini e predatori, dai leoni fino ai leopardi, ghepardi e così via; inoltre antilopi, rinoceronti, zebre, ippopotami, coccodrilli, rettili e molte specie di uccelli.
Adiacenti al Parco sorgono numerose Riserve Private che organizzano safari fotografici ed anche attività collaterali come percorsi a piedi nel bush. [APPROFONDISCI]

Parco Addo Elephant
Questo parco fu  creato nel 1931 per proteggere quelli che allora erano gli ultimi 11 esemplari di elefanti del Capo sopravvissuti allo sterminio. Oggi il parco copre, nell’ East Cape,  un’area di 80 mila ettari,  e si trova a circa 70 km a nord di Port Elizabeth.
C’è un progetto per estendere la superficie dell’ Addo Elephant fino a 400 mila ettari, facendolo diventare il terzo parco, per dimensioni,  del Sudafrica.
Questo parco è caratterizzato da un paesaggio variegato, che và dai pendii delle Zuurberg Mountains alle vallate e pianure dello Speckboom, ed ancora paesaggi costieri, pascoli e bush ,che qui chiamano “fynbos” ed è uno dei più interessanti eco sistemi dell’ Africa del Sud.
Ad oggi nel parco il numero di elefanti è arrivato a 300 esemplari, inoltre vi si trovano zebre di montagna, bufali, ippopotami e rinoceronti; inoltre quasi 200 specie di volatili. [APPROFONDISCI]

Parco di Cape Agulhas
E’ stato proclamato parco naturale solo nel 1998 e si estende su una superficie di 7 mila ettari. E’ un territorio brullo e roccioso, sempre battuto dai venti e quindi non molto ospitale. Si trova a circa 230 Km da Cape Town ed è un posto unico nell’intero continente africano, in quanto oltre ad essere il punto più a sud è anche il punto in cui si incontrano due oceani, l’ Oceano Indiano con quello Atlantico.
In questo parco si trovano numerose specie vegetali, che vivono solo qui, ed inoltre si può godere di uno spettacolo, nel periodo giusto, di circa 20.000 uccelli migratori che vi transitano. [APPROFONDISCI]

Augrabies Falls
Questo parco è stato creato nel 1996 per proteggere le omonime cascate ed i loro dintorni per un totale di di 46 ettari e si trova a 120 km da Upington nel nord ovest del paese, vicino al confine con la Namibia. Il parco è caratterizzato da un paesaggio semilunare dove spiccano delle cupole in granito nero ed è attraversato dal fiume Orange. Il periodo migliore per ammirare lo spettacolo offerto dalle cascate è quello compreso tra ottobre e gennaio, circa sessanta metri d’acqua in caduta libera verso il paesaggio sottostante caratterizzato da diversi tipi di piante come l’ aloe, il quiver tree, l’euforbie ed il camelthorn. E’ possibile effettuare rafting e canottaggio lungo il fiume Orange. [APPROFONDISCI]

Parco Nazionale del Bontebok
Questo parco, creato nel 1931 e dichiarato Parco Nazionale nel 1960, prende il suo nome dalla specie di antilopi che lo popolano e per la cui protezione è stato istituito. Nei vari anni è stato ampliato fino a raggiungere le attuali dimensioni di 2.800 ettari che si sviluppano nei dintorni di Swellendam, a circa 230 km da  Cape Town lungo la Garden Route.
Il paesaggio pianeggiante è costellato da creste rocciose, che aumentano avvicinandosi alle Langeberg Mountains. Le acacie dominano il paesaggio, anche se ci sono molti olivi ed alberi del latte lungo il letto del Breede River.
Oltre alle antilopi nel parco si trovano anche alcefali, zebre di montagna e oltre 200 specie di uccelli. [APPROFONDISCI]

Parco Golden Gate
Questo parco si trova a circa 350 km da Johannesburg, tra le Roiberg e le Maluti Mountains e ricopre un’area di circa 12 mila ettari ed è caratterizzato da due contrafforti in pietra da cui deriva il suo nome. Il Parco è caratterizzato da numerose caverne e particolari formazioni rocciose ed il territorio è composto da pendii ricchi di foreste nelle quali si trovano zebre, wildbeest, redbuck, rhebok di montagna e circa 160 specie di uccelli tra i quali l’aquila nera e numerosi altri predatori. [APPROFONDISCI]

Parco Karoo
Il Parco è stato creato nel 1979 ed ha una superficie di circa 75 mila ettari . E’ situato a circa dieci km da Beaufort West, il paesaggio è caratterizzato dalle Nuweveld Mountains, sistema montuoso che arriva fino ai 2 mila metri di altezza, da vaste pianure ricche di bassa vegetazione, il classico bush, varie specie arboree, tra cui le acacie. Da vedere anche l’intero deserto del Karoo.
Da non perdere assolutamente nel lower Karoo è la “Valley of Desolation”, che si trova vicino alla cittadina di Graaf Reinet, che è un vero monumento nazionale per il numero di edifici storici e siti di interesse turistico. Nelle riserve del parco si trovano rinoceronti, antilopi, sciacalli e volpi, oltre uccelli e rettili in grande quantità.
Vi invitiamo a tenere presente che nel parco durante l’estate, che và da dicembre a febbraio, le temperature sono molto alte, mentre in inverno, luglio ed agosto, possono scendere anche sotto lo zero. [APPROFONDISCI]

Parco di Cape Peninsula
Altro parco di recente creazione, 1998, si trova nell’area urbana di Cape Town ed ha ottenuto la qualifica di patrimonio mondiale dell’umanità. Una volta completato il progetto, il parco coprirà una superficie di 20 mila ettari ed includerà il Capo di Buonasperanza , la Table Mountains e le Silvermine . Il paesaggio offerto è molto variegato e formato da pianure, montagne, riserve floreali. Come animali vi si trovano babbuini, linci, eland e piccole antilopi. [APPROFONDISCI]

 
 
REALIZZAZIONE TECNICA PRO ZETA GAMMA SOLUTIONSCONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTOPROBLEMI CON IL SITO?TRUCCHI PER IL PC
© 2018 Cimo Service di Blue Destination s.r.l. • Via Orazio,10 - 00193 ROMA • 06.68.806.821 - FAX 06.92.933.876 • booking@cimoservice.it
Capitale Sociale 10.000,00 € Int. Vers. :: P.IVA 13413431001 • REA RM 1445259 • Privacy e Cookie Policy
Free Sitemap Generator Facebook, iscriviti al gruppo Mal d'AfricaMal D'Africa: Iscriviti al nostro gruppo su Facebook Segnalato su cct2000